Monday, 16 May 2011

Il cardinale Ratzinger e il Concilio Vaticano II


L'ultimo numero di Mass of Ages, la rivista ufficiale della Latin Mass Society, ripubblica opportunamente il testo integrale di una conferenza tenuta nel 1988 a Santiago del Cile dall'allora cardinale Ratzinger, sul tema del giusto valore da attribuire al Concilio Vaticano II. Riporto il passaggio chiave: "La veritá é che questo particolare Concilio [Vaticano II] non ha definito alcun dogma, e ha deliberatamente scelto di rimanere a un livello modesto, come un concilio meramente pastorale; eppure molti lo considerano quasi come fosse un super-dogma, che priva di significato tutti gli altri concili"

Riflette precisamente quanto de Mattei e Gherardini hanno detto e ripetuto negli ultimi mesi. Eppure costoro sono stati dipinti da Introvigne e Marchetto, sulle pagine rispettivamente di Avvenire e dell'Osservatore  romano, come distanti dal pensiero del Papa. Mi chiedo a quale Papa si riferiscano. Forse Paolo VI.



No comments: