Sunday, 4 March 2012

Liverpool: le chiese cattoliche che non ci sono piú


Mentre ci prepariamo a un'overdose di retorica per il cinquantesimo anniversario dell'apertura del Concilio Vaticano II, ho pensato di proporvi delle immagini di alcune chiese cattoliche della diocesi di Liverpool, un tempo una delle piú fiorenti dell'Inghilterra per numero di fedeli e vocazioni sacerdotali.
Guardatele bene, queste fotografie. Fissate lo sguardo sulle sacre statue, sulle arcate, sugli altari, sulle vetrate, perché questi artefatti preziosi, nati dalla fede immensa e dai sacrifici immani di generazioni di cattolici, non esistono piú, distrutti, demoliti, annientati da cinquant'anni di delirio iconoclasta e di devastazione dottrinale e liturgica.

Ricordiamolo in questi mesi quando sentiremo tessere le lodi del "grande" Concilio Ecumenico Vaticano II e dei sui "straordinari, copiosi" frutti.

Santa Croce, Liverpool, chiusa nel 2001, demolita




 


Sant'Alfonso, Liverpool, chiusa nel 2001, demolita





Sant'Agostino, Liverpool, chiusa nel 1976, demolita



1 comment:

Andrea Carradori said...

Che tristezza !
Questo tipo di orrida "mostra" di sacri edifici distrutti o profanati potrebbe continuare all'infinito !
Che il Signore abbia pietà di noi e della Sua Chiesa afflitta !