Thursday, 13 December 2012

La Messa in Latino é "trendy". Parola dell'Economist.




Un ottimo reportage apparso sull'Economist parla del ritorno in grande stile della Messa in latino. Quella Messa ferocemente osteggiata nei cupi decenni post-conciliari - e ancora oggi in certi ambienti curiali - é tornata ad essere "trendy". 

A riprova si citano alcuni dati. Nel regno Unito, la Latin Mass Society of England and Wales ha superato i 5000 iscritti, e dal 2007 ad oggi il numero di Messe in latino celebrate settimanalmente é salito da 26 a 157.  
Una tendenza simile é riscontrabile anche negli USA, dove le Messe tradizionali settimanali sono passate dalle 60 del 1991 alle 420 di oggi.
Al Brompton Oratory di Londra, la Messa domenicale in Rito Antico attrae 440 fedeli, un numero doppio rispetto a quelli che frequentano la Messa in inglese nella stessa chiesa. 

"Il Cattolicesimo tradizionale attrae persone che non erano ancora nate quando si svolse il Concilio Vaticano II". Parola dell'Economist

Qualcuno, per favore, lo spieghi ai nostri vescovi.

1 comment:

Giacomo said...

La Messa in latino può essere "trendy" (con un'accezione positiva del termine) per l'economist che non si capisce bene in cosa creda ma per noi che crediamo

in unum Deum,
Patrem omnipoténtem,
Factorem cæli et terræ,
visibílium ómnium et invisibilium.
Et in unum Dóminum Iesum Christum,
Filium Dei unigénitum
et ex Patre natum ante ómnia sǽcula:
Deum de Deo, Lumen de Lúmine,
Deum verum de Deo vero,
génitum, non factum,
consubstantiálem Patri:
per quem ómnia facta sunt;
qui propter nos hómines
et propter nostram salútem,
descéndit de cælis,
et incarnátus est de Spíritu Sancto
ex Maria Víirgine et homo factus est,
crucifíxus étiam pro nobis sub Póntio Piláto,
passus et sepúltus est,
et resurréxit tértia die secúndum Scriptúras,
et ascéndit in cælum,
sedet ad déxteram Patris,
et íterum ventúrus est cum glória,
iudicáre vivos et mórtuos,
cuius regni non erit finis.

Credo in Spíritum Sanctum,
Dominum et vivificántem,
qui ex Patre Filióque procédit,
qui cum Patre et Fílio simul adorátur et conglorificátur,
qui locútus est per prophétas.

Et unam sanctam cathólicam
et apostólicam Ecclésiam.

Confíteor unum Baptísma
in remissiónem peccatórum.
Et exspécto resurrectiónem mortuórum,
et vitam ventúri sæculi.
Amen.


la Santa Messa è una pioggia di grazia, una benedizione immensa per cui solo una è sufficiente a salvare l'universo intero come diceva il Santo Curato d'Ars.

Giacomo